Il mercato sforna sempre novità, molte delle quali a impatto zero sull’ambiente, creando tutti i presupposti per effettuare delle spese ecocompatibili ed efficienti dal punto di vista energetico, se solo si ha un po’ di attenzione e di sensibilità per sperimentare i prodotti ecofriendly realizzati da numerose aziende.

Uno di questi è l’antifurto in fibra ottica pensato per chi possiede un impianto solare.

Si chiama Solar Optiring ed è stato studiato appositamente per essere inserito sugli impianti fotovoltaici di potenza compresa tra 1 kW e 4 MW.

Il suo scopo, infatti, è esattamente quello di mettere in sicurezza il proprio impianto fotovoltaico.

Con i mezzi attuali, quindi, si può riuscire a rendere più sicura anche l’installazione appena effettuata a casa propria: l’investimento per dei pannelli fotovoltaici è molto impegnativo per una famiglia e, di conseguenza, può risultare necessario provvedere con un antifurto per poter essere tranquilli e non temere tentativi di furto.

Il funzionamento è davvero molto semplice, dato che si basa sulla fibra ottica e su un una centralina elettronica, oltre che su delle piastre molto piccole che vengono inserite sui pannelli fotovoltaici.

In questo modo, per rimuoverle, non si potrà che provocare dei danni così gravi al pannello solare che lo stesso risulterà non più vendibile sul mercato, un’idea che rappresenta un ulteriore deterrente per i ladri!