In pochissimi sanno cosa significa costruire una casa ecologica: vengono utilizzati principalmente materiali del tutto naturali e non il classico cemento e mattoni, se ne sempre parlare sempre più spesso anche in Austria dove viene usato un metodo del tutto innovativo per costruire questo tipo di case.

 Queste case vengono infatti costruite interamente in legno, il legno non solo è in grado di regolare da solo l’umidità presente dentro alla casa ed ha anche ottime proprietà isolanti.

Anche in questo sistema come in una normalissima casa si parte dal progetto che si intende realizzare per la propria casa, e poi in base alle varie dimensioni in ogni azienda nel reparto dove viene tagliato il legno vengono preparati i pezzi cosiddetti  prefabbricati, e che presentano già i fori presi su misura per gli infissi che andranno poi inseriti.

Nel centro di taglio viene fatto la maggior parte del lavoro che altrimenti dovrebbe essere fatto in cantiere con un notevole risparmio non solo di tempo ma anche di energia, con conseguenti spese minori per la gestione del cantiere.

Con questa innovativa procedura inoltre si realizzano case ad alto benessere abitativo, ad alte prestazioni perché permettono di risparmiare parecchio in soldi ed in energia, e soprattutto rispettare in modo assoluto l’ambiente.

Contrariamente a quanto si pensa questo tipo di case resistono al fuoco, possono essere realizzate proprio come si desiderano senza alcun tipo di vincolo, e si possono abitare sin da subito.

L’ultima tendenza invece per quanto riguarda l’arredamento interno di queste case ecologiche è l’utilizzo dell’open space cioè dove le camere non sono nettamente separate tra di loro da muri ma piuttosto si trovano dei grandi ambienti aperti che possono svolgere diverse funzioni.

Certo è che queste case non sono proprio del tutto economiche ma se si vuole un’abitazione sana e rispettosa dell’ambiente in Italia ci sono alcune aziende in grado di accontentare chi lo desidera!